Tag

, , , , ,

cinema-sul-camion078-1000x600

Maggie è un camion di quarantadue anni e dal 2009 ha percorso più di centomila chilometri: alla guida i ragazzi del Cinéma du Desert.
Nato dalla passione per i viaggi, il Cinéma du Desert è un progetto di vita che ha lo scopo di portare il cinema ai bambini che vivono nei posti più isolati del mondo. Si tratta, molto spesso, di bambini che non hanno mai visto un televisore, pensate un cinema!
Un telo bianco steso sulla fiancata del camion blu, è sera, il nastro di luce s’irradia da un aggeggio dietro di voi e la magia è fatta: bocche spalancate, occhi brillanti e un sorriso che s’allarga sulla faccia.
Per i volontari del CdD si tratta di un’occasione per condividere uno spazio, un tempo: il cinema è ponte tra culture ma soprattutto un evento sociale. Un momento collettivo.
Sette anni, attraverso Marocco, Mauritania, Mali, Burkina Faso e poi Romania, Bulgaria, Turchia, Georgia, Siberia. Grecia. Italia.
Maggie è la loro casa, il loro ufficio e trasporta, oltre all’attrezzatura per le proiezioni e l’animazione dei bambini, diversi aiuti come vestiti, materiale scolastico e sanitario, giocattoli, libri.

cinema-sul-camion007-1000x600

Oggi, i nostri amici del Cinéma du Desert sono in viaggio, destinazione: Grecia, di nuovo.
Dopo Idomeni, dove hanno dovuto posticipare il rientro poiché erano in corso le operazioni di sgombero, i ragazzi fanno rotta verso Salonicco per poi spostarsi con alcuni volontari del campo.

Il Collettivo Antigone augura loro buon viaggio con questo scritto che non vuole essere un omaggio, bensì un ringraziamento per essere sognatori tra i sognatori; per l’idea di spingersi ai confini pur di raggiungere l’altro con curiosità, non paura. Con il desiderio di imparare e confrontarsi per liberarsi dall’egocentrismo culturale che permane se non si attua uno scambio con persone che hanno una storia differente e che sono cresciute in contesti lontani da noi.

Il CdD porta il cinema in giro per il mondo e contribuisce materialmente alla realizzazione dei sogni di molti amici incontrati lungo il cammino.
Grazie alle donazioni che chiunque può fare, se lo desidera, sul sito https://www.produzionidalbasso.com/project/cinema-du-desert-2016-2017/ è stato possibile costruire un’aula multimediale alimentata con energia solare e, poi, organizzare corsi di formazione per l’utilizzo di Ubuntu. Un sistema di irrigazione, alimentato con energia solare, è stato costruito nel Sahara. I volontari del CdD hanno attuato un programma di sensibilizzazione alla raccolta differenziata dei rifiuti in Mali; hanno inaugurato Garage italia, una scuola di formazione per meccanici frequentata dai ragazzi di strada di Ouagadougou, la capitale del Burkina Faso e hanno potuto allestire una stazione radio alimentata, anche questa, con energia solare.

cinema-sul-camion066-1000x600

Cartoni animati ma anche documentari: i ragazzi sono portatori di consapevolezza e sono piena espressione dell’idea che unendo competenze e risorse, insieme, si può fare qualcosa (di buono).

Oggi sono in viaggio e noi mandiamo loro un saluto, un abbraccio e un grazie.

cinema-sul-camion072-1000x600

R-esistete (e donate)!

* Alexandra David – Néel

di Cristina Monasteri

 

Annunci