Tag

, , , , ,

“Chi sei? Il tuo incubo peggiore!”

Quanti di noi leggendo questa citazione hanno sorriso pensando ai tempi in cui John Rambo influenzava i nostri giochi da bambini? E quanti sanno che ancora oggi lui continua ad essere fonte d’ispirazione dei giochi dei più piccoli? Capita, infatti, di aggirarsi nel Parco Santa Maria di Reggio Emilia e talvolta di ritrovarsi catapultati in una guerriglia urbana in cui bambini in mimetica e dotati di armi giocattolo lottano, fuggono, sparano a nemici immaginari.

Quello che stupisce, guardando queste foto scattate durante la permanenza a Reggio Emilia per il progetto Residenza d’Artista del Circuito OFF di Fotografia Europea, è proprio l’emulazione fedele ed esasperante di quello che gioco non è; bambini in pose da cecchino; bambini accerchiati, catturati, costretti alla resa, caduti sotto il fuoco nemico; bambini ancora troppo piccoli per capire le reali atrocità della guerra, ma abbastanza grandi da sapere quello che fanno.

Dieci foto a colori che si prestano a tante interpretazioni e riflessioni sulla società moderna senza però dimenticare che, in fondo, in questo caso si tratta di un gioco alimentato dalla vivida fantasia infantile e dalla voglia di esser già grandi.

Circuito OFF Fotografia Europea

“Ma io non vedo nessuno”

Mostra di Francesco Faraci

Via Roma 22, Reggio Emilia

www.ghirbabiosteria.it

mostra

mostra1

mostra2

mostra3

di Simona D’Alessi – foto e testo

Advertisements