Tag

, , , , , , ,

EN

Mi spari addosso.

Non ho l’opportunità di muovermi come tutti i bambini della mia età che si stanno costruendo la loro vita attraverso l’istruzione. Io invece da quando sono nato non sento altro che i rumori dei fucili!

Ditemi voi a cosa serviranno da grande questi continui rumori di fucili di cui io non sono colpevole ma vittima e che oggi hanno sostituito la mia istruzione. Io sono un bambino come i vostri figli, che imparano la storia dei loro antenati per costruirsi una cultura. E invece su di me gettate bombe. Ditemi se sarà questa la mia cultura da grande: non la voglio! Ci rinuncio!

Vorrei essere diplomato, laureato con lode come i vostri figli ma non ne ho l’opportunità per colpa di chi si arricchisce vendendo le armi e di chi le usa contro di me!

Sono un bambino come i vostri figli che vorrebbe solo giocare con i suoi giocattoli, dare nomi immaginari ai suoi giochi, avere amici immaginari, ricevere regali da Babbo Natale, andare negli spazi verdi a giocare… Ma da quando sono nato, ho bisogno di sopravvivere… Ora basta! Vorrei essere un bambino come i vostri.

Purtroppo la sete dei beni materiali ha avuto ragione sulla mia felicità. La sete per il potere mi fa vedere la mia felicità altrove. Vedo la felicità all’orizzonte ma sono bloccato dai muri!

Bloccato dalle vostre grida, la vita mi sta portando pian piano via… Per favore chiedo solo che mi lasciate un piatto di riso!

Ormai vedo tutto rosso e il cielo diventa grigio. Fatemi uscire dall’orrore in cui mi avete chiuso. A forza di vivere questa orribile vita non ho mai saputo qual è il bene e qual è il male. Ma tanto decidete tutto voi e io spero che, se esiste un dio, vi perdoni!

Ho il cuore spezzato vedendo tutti i giorni persone cadere sotto le bombe per colpa delle vostre decisioni ipocrite. Già alla mia età ho il cuore di metallo per colpa delle bombe che fabbricate voi. Sono umano come voi. Ho le lacrime agli occhi e la gola secca per colpa delle vostre decisioni sbagliate.

Scusatemi se sono un bambino pieno di odio. Lo sono perché mi state educando alla violenza. La felicità porta luce, mentre le cose brutte portano buio. Vi chiedo solo di lasciarmi essere felice come tutti i bimbi del mondo!

Amiamoci per guarire tutte queste ferite!

Adesso vorrei svegliarmi in un mondo pieno di sorrisi!

Da oggi vorrei incontrare sul mio cammino migliaia di sorrisi: più sorridiamo oggi, migliore sarà il domani senza rimorsi, senza paura…

Solo l’Amore può guarire queste milioni di ferite. Solo l’Amore.

di Yacob Fouiny

Malavolta child 1

*Adesso dategli la libertà di essere bambino.
Now it is time to give him the childhood he deserves.
F.Malavolta – Gevgelija


Il testo di Yacob è nato dopo aver visto la foto di Francesco Malavolta e abbiamo pensato fosse nostro dovere far sentire la sua voce. Più forte possibile.

Advertisements